Storia della Scuola Ferrari

Nasce agli inizi degli anni '70 come succursale della S.M.S. "Mazzini Drago" di Via D'Azeglio.

 Nel 1975 diventa autonoma con la denominazione di "Scuola Media Statale di Via Fleming" con

preside il prof. Artemio Agostinucci, fra i primi a sostenere e a testimoniare i valori

dell'integrazione.

Nel 1976 è preside la prof. Cavalli

Nel 1977 assume la presidenza la prof. Claudia Stefanini, la cui gestione è stata

caratterizzata da molteplici iniziative: inserimento di alunni portatori di handicap, attivazione di

corsi di tempo prolungato, pomeridiani e serali per lavoratori e per reclusi presso le istituzioni

carcerarie che hanno funzionato fino all’anno scolastico 1998/1999. E’ inoltre da ricordare una

organizzazione innovativa degli organi collegiali e l’introduzione delle nuove tecnologie

informatiche.

Nel 1979 la scuola è intitolata al Senatore "G. Ferrari"

Nel 1990 dirige la scuola la prof. Ghinelli.

Nel 1991 la presidenza passa alla prof. Lucilla Delpogetto.

Nel 1994 vengono aggregate alla sede la Scuola Media "V. Bottego" e la Sezione Staccata di

Baganzola. La proposta scolastica si arricchisce con l’introduzione del corso di sperimentazione

musicale per cui gli alunni possono, nel loro percorso, imparare a suonare uno strumento a

scelta tra corno, flauto traverso, pianoforte e violino.

Nel 1995 inizia la sperimentazione di una sezione presso l'Ospedale Maggiore per i ragazzi

degenti nei reparti pediatrici.

Nel 1998 inizia la sperimentazione del Progetto di Autonomia Scolastica.

Nel 1999 il corso presso l’Ospedale Maggiore diventa una sezione staccata.

Dal settembre 2000 la scuola è diventata Istituto Comprensivo Ferrari - Baganzola che, oltre

alla scuola media di via Galilei e di Baganzola, ha accorpato la scuola materna e la scuola

elementare di Baganzola.

Nel settembre 2001 assume la dirigenza dell’Istituto il prof. Antonio Santoro.

Dal settembre 2002 assume la dirigenza dell’Istituto il prof. Amanzio Toffoloni

Dal settembre 2004 assume la dirigenza dell’Istituto la dott.ssa Graziana Morini

Dal settembre 2019 la dirigenza è assunta dalla prof.ssa Agnese Tirabassi

 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.